NEW METRO

NEW METRO - embeddiNg kEts and Works based learning into MEchaTROnic profile

Il progetto nasce dal fabbisogno formativo espresso dalle imprese e dal CIS di Reggio Emilia, sostenuto da SFC che ne coordina le attività. 

NEW METRO risponde alla call dell'EACEA 2018 di Erasmus+ KA2 call "Cooperation for innovation and the exchange of good practices - Sector Skills Alliances"

Le attività sono state avviate a dicembre 2018 e proseguiranno fino a novembre 2021. Sono 7 i paesi coinvolti nel progetto, 11 i partner che realizzeranno le attività e 7 i partner associati al progetto, per definire un'alleanza tra gli attori maggiormente incisivi per le politiche di sviluppo dei sistemi VET, ovvero:

- VET Provider: partecipano SFC (IT), CIS - Reggio Emilia, University of Ioannina (GR), Wysza Szkola Logistiki Z Siedziba W Poznaniu (P), Rēzeknes Tehnoloģiju Akadēmija  -  Laboratory of Pedagogical Technologies(LV) e FH Joanneum Gesellschaft MBH (A)·

- Imprese e loro rappresentanze tra cui Federmeccanica (IT), Hanse Parlament EV (D) Kholer - Lombardini s.r.l. (IT) a cui si aggiungono in qualità di partner associati Unindustria Reggio Emilia, WWGroup Polska, Imperial Logistics, GLS, Raben, Nova Tracking;

- Policy makers impegnati a fornire un quadro normativo adeguato allo sviluppo VET: Ministero dell'Istruzione, dell'Università  e della Ricerca (IT), Regione Emilia Romagna, ENSE Generalitat Catalunya - Departament D'Ensenyament (E) e Regione Emilia Romagna come partner associato.

La delegazione di Confindustria Bruxelles e SII contribuiscono alla realizzazione delle attività di disseminazione del progetto.

Il progetto si inserisce nelle azioni a supporto di I4.0, con focus sui sistemi VET abilitanti la crescita delle competenze per la Meccatronica.. In base alle best practice realizzate dai partner di progetto e analizzando ulteriori esperienze di eccellenza per aumentare l'employbility nel settore, NEW METRO risponde agli obiettivi di:

- superare lo skill mismatch e migliorare l'occupabilità nella Meccatronica negli scenari di Industry 4.0, delineando un innovativo quadro di competenze del settore valido a livello europeo. I nuovi percorsi formativi saranno centrati  su KETs skills e Industry 4.0

- aumentare la consapevolezza tra i principali stakeholder in merito ai cambiamenti sociali e organizzativi legati alle nuove modalità di produzione;

- coinvolgere gli organismi di regolamentazione e le parti interessate a livello regionale ed europeo nell'elaborazione di politiche integrate a sostegno dell'iniziativa I4.0

- potenziare la scelta dei giovani verso percorsi universitari VET - Vocational Education and Training (es. ITS), anche attraverso la proposta di learning on line,  di percorsi integrati di formazione e lavoro (WBL - work based learning)  e di un sistema di certificazione delle competenze coerente con quanto previsto nella normativa europea.

Target dell'iniziativa Erasmus+ è articolato in lavoratori giovani e adulti del settore della Meccatronica , dipartimenti della formazione di Imprese, ITS, Scuole specialistiche e Università, policy e decision makers attivi a livello regionale, nazionale ed europeo.

Ulteriori informazioni potranno essere richieste a:

Ivana Russiello  i.russiello@confindustria.it Tel  06 5903465

Veronica Bandu v.bandu@confindustria.eu   Tel. +32 2 286 1253