CO.M.TECH

Competenze per il Management delle digital Technologies

Destinato ad un target di 100 dirigenti del Lazio e Abruzzo,  promuove le competenze per la leadership del futuro in grado di:

  • sostenere un nuovo modo di pensare il business model
  • sviluppare nuovi paradigmi per la cultura aziendale basati sulla centralità della persona nell’implementazione delle tecnologie
  • gestire gli impatti dei processi di trasformazione digitale in termini di espansione degli ecosistemi produttivi, delle dinamiche di collaborazione interni ed esterni all’azienda
+ Scopri di più- Chiudi

CO.M.TECH. prende ispirazione dall’imporsi del paradigma di Industry 4.0 e dal rilancio del Piano Nazionale Industria 4.0 inserito in una strategia di Politica Industriale di lungo periodo in cui le aziende, insieme al sistema formativo e della Ricerca e Innovazione, si troveranno a coordinare, implementare e ampliare gli impatti dei percorsi di Trasformazione Digitale. Il percorso è articolato come segue:

  • 24 ore suddivise in 3 incontri, volti ad espandere ed approfondire la conoscenza rispetto a tre macrotemi:

1. Innovazione digitale: come creare valore nel processo/prodotto aziendale a partire dalle sfide poste dal  technological breakthrough dell’I4.0. Vision degli scenari economici emergenti e driver di cambiamento dei business model. Tecnologie abilitanti le soluzioni di servitizzazione e customerizzazione dei prodotti (IoT, Cloud, Big Data, Automazione robotica, Interfaccia uomo-macchina, Additive manufactoring). Business Model emergenti (SaaS, Fremium, Service Subscriptions, Ad-Supported, Direct sales, Pay as you go, etc) .

2. Management agile: come ottimizzare l’organizzazione di persone e processi per governare il cambiamento. Disruptive innovation strategy e modelli organizzativi emergenti. MTP (Massive Trasformative Purpose), ExOS (Exponential Organization) e altri modelli organizzativi.

3. Innovation Enablers: come accelerare e aderire alle iniziative di Trasformazione Competitiva Digitale. Digital Innovation Hub (DIH), cluster di innovazione, cooperazione fra imprese industriali e di servizi,  collaborazione con Centri di ricerca ed Università.

  • 8 ore di webinar suddivise in 4 sessioni dedicate ad approfondire le opportunità  e le criticità emergenti dai nuovi scenari di tecnologia avanzata. I temi sono:

- Smart working: leve per la progettazione dello smart working, tecnologie abilitanti, cambiamento organizzativo, fattori di successo

- Customer Expectation and Engagement: gli approcci al consumatore digitale, la progettazione di innovazione integrata qualità, ambiente, sicurezza.

- Cyber Security: le priorità degli asset da proteggere, la sicurezza di dati e sistemi nella più ampia gestione del rischio aziendale;

- La Privacy nell’Industry 4.0: cambiamenti normativi e adeguamento dei sistemi aziendali

  • 8 ore di workshop sul tema “Ricerca, Innovazione e Trasformazione Digitale: l’Open Innovation per Industry 4.0”. L’incontro sarà l’occasione per rilanciare il paradigma emergente dell’Open Innovation e condividere esperienze di innovazione del business model, conoscere alcuni fattori di successo e di fallimento dei sistemi di innovazione integrati Università e Impresa per la Digital Transformation e per affrontare il tema delle professionalità e delle competenze necessarie per una crescita nell’I4.0.
  • 32 ore di affiancamento in azienda, in cui il Dirigente sarà affiancato da un consulente  esperto per lo sviluppo di competenze connesse con lo specifico Piano di Sviluppo Digitale Aziendale e Professionale.

La Faculty è composta da docenti provenienti dalle Business School dei principali organismi accademici coinvolti nella messa a punto del Programma Nazionale “Industria 4.0” e nei percorsi di Alta Formazione della nuova classe manageriale.